Top

Arredamento vintage per negozi

arredamento vintage negozio abbigliamento

Arredamento vintage per negozi

Il negozio vintage

Il termine vintage, attualmente alla ribalta nel mondo dell’interior design, legato anche ai negozi di abbigliamento, deriva dal francese ‘vendenge’, termine usato per identificare i vini presenti in cantina prodotti dalle vendemmie, delle annate migliori.

Facile quindi avvicinare il termine vintage al concetto ‘d’annata’, cioè di una cosa che pur se vissuta, rimane attuale e di pregio.
Ben si lega quindi con il concetto di negozi dove il pregio di capi di abbigliamento e il lusso di stoffe e tessuti, vogliono sposare arredamenti che richiamano a preziosismi di un tempo.

Lasciati quindi gli arredamenti minimal, un po’ freddi e forse ormai considerati inospitali, si fanno sempre più spazio nelle progettualità dei negozi, concetti che legano il calore di un salotto domestico d’altri tempi ,dove le amiche si possono ritrovare per provare gli abiti comodamente sedute in piacevoli chiacchiere, magari alla luce di una calda lampada in stile, poggiata su un vecchio baule.

Il negozio di abbigliamento in stile Vintage – esperienza emozionale

Si trasforma in pura emozione, l’esperienza di shopping in un negozio di abbigliamento arredato in stile vintage.
Che sia ispirato all’industrial, al Neoclassicismo, ai colori degli anni 50 o al pop sfrenato degli anni 60, il Vintage sarà sempre una scelta vincente.
Reinterpretare un periodo del passato, imprimendo nell’arredo un gusto personale che possa abbracciare e accogliere i clienti in un’atmosfera unica e irripetibile.

I pavimenti

Partiamo dal pavimento, sul quale possiamo giocare con grandi mattonelle bianche e nere a quadroni, tipiche dello stile Liberty, oppure intrecciare con le cementine, esagonali, particolari geometrie colorate sui toni del giallo e grigio, tipiche degli anni ’60 o ancora, riscaldare l’ambiente con caldi parquet anticati, creati con listoni giganti o, l’alternativa finale potrebbe essere un cotto industrial old style.

Gli arredi

Grandi tavoli di legno, o vecchie madie, colmi di cassetti e pianali, con il loro effetto rovinato ma non troppo, riutilizzati come banchi di vendita, carichi di merce, o usati magari come angolo cassa, con sopra un enorme vaso di fiori coloratissimi, una lampada Tiffany dai mille riflessi e tanti oggetti retrò, tra i quali ciotole d’argento di varie grandezze, con i biglietti da visita del negozio e caramelle per i clienti.

Lasciate i cassetti dei tavoli o delle madie aperti, in modo che l’abbigliamento si intraveda, facendo uscire qualche lembo dei capi in modo casual chic.
Si ai tappeti che possono delimitare le zone dove posizionare i tavoli e le madie, in tinte decise o pastello, basta che si sposino con il resto degli arredi e soprattutto con l’eventuale boiserie che sarà splendida se in stile neoclassico.

Molto attuali e d’effetto i mezzi busti sartoriali, quelli che usavano le nostre nonne per cucire i nostri abitini, magari rinnovati con qualche pizzo e merletto.
L’angolo delle sedute dovrà essere glamour, con un allure che vuole trattenere le gentili ospiti in un abbraccio colorato e soffice, fatto di cuscini e stoffe variopinte, che possono raccontare storie di moda e di fascino.

I complementi d’arredo

Si alle stampe ingiallite, scegliendo un leit-motiv dia vita al negozio, ad esempio cappelli o abiti d’epoca, pubblicità passate o altro a gusto del titolare.
Bello anzi bellissimo un angolo con un giradischi e tanti vinili intorno, oppure un vecchio juke box, magari funzionante o perché no, un flipper con il quale intrattenere i mariti.

L’illuminazione

E’ la parte forse più importante per dare risalto ai capi d’abbigliamento che saranno posti in vendita.
L’illuminazione di un negozio di abbigliamento vintage, gioca un ruolo fondamentale anche nell’accoglienza.
Le lampade e le luci retrò, regalano un’atmosfera calda e avvolgente, ottenendo coni di luce più intensi in angoli ben definiti, dove sarà necessario mettere in evidenza qualche particolare capo di abbigliamento.

L’illuminazione vintage in un negozio di abbigliamento si può ottenere, posizionando diverse soluzioni illuminanti: a sospensione o i grandi lampadari liberty nella zona di accesso, le lampade da terra o le plafoniere nelle zone periferiche del negozio.
I negozi di abbigliamento vintage, saranno amati da una clientela piuttosto raffinata e indiscutibilmente ben disposta a spendere, cerchiamo quindi di creare per loro un ambiente che possa offrire la giusta accoglienza e soprattutto tecniche espositive vincenti.