Top

Mercatini antiquariato, come fare affari

fare affari nei mercatini

Mercatini antiquariato, come fare affari

L’acquisto e la vendita di oggetti di antiquariato e da collezione è un’impresa importante. È possibile acquistare oggetti d’antiquariato alle aste, ai negozi, alle fiere, ai mercatini e su internet.
In questa guida sarà illustrato nel dettaglio come trovare occasioni ai mercatini di antiquariato, in modo da riuscire a fare un vero affare. 

 

Imparare i termini specifici

Prima di uscire per comprare oggetti di antiquariato, è importante capire alcuni termini che vengono utilizzati in questo mercato.
Per legge, un articolo d’epoca deve avere più di 100 anni.
Un articolo da collezione invece, non è importante quanti anni abbia, tranne che sia etichettato come da collezione e vintage. Un oggetto vintage o un oggetto da collezione deve avere almeno 50 anni.

Una riproduzione è un articolo creato con lo scopo di imitare un oggetto originale, ma che non ha valore nel mercato dell’antiquariato. A seconda della qualità dei materiali e del processo di produzione, una riproduzione può costare molti soldi. Inoltre, tieni presente che una persona che non è un esperta di antiquariato può trovare difficile distinguere una riproduzione ben fatta da una originale.

Alcune persone usano il termine “Repro per descrivere un nuovo oggetto creato espressamente con l’intenzione di ingannare i potenziali acquirenti e venderlo al prezzo di un articolo originale.
Un oggetto di riproduzione è qualcosa di sostanzialmente falso.

Ad esempio, un rivenditore senza scrupoli può provare a vendere deliberatamente una copia di una lampada Tiffany come se fosse una lampada originale. Pezzi di molte categorie possono essere finti, compresi pezzi di porcellana, oggetti in vetro, gioielli, argenteria, dipinti, tessuti, sculture in legno, oggetti in bronzo e rame.

 

Guide dei prezzi

Le guide dei prezzi sono libri che contengono informazioni tecniche su antichità specifiche, retroscena storici, riferimenti, brevi descrizioni, foto e prezzi medi di vendita. I prezzi elencati in queste guide possono essere soggetti a determinate variabili, come lo stato di un particolare oggetto o il suo livello di popolarità in un determinato luogo (ad esempio, una vecchia sedia a dondolo potrebbe essere più popolare in una regione rispetto ad un’altra).

Le guide dei prezzi possono essere generali o specializzate: alcune coprono una vasta gamma di oggetti d’antiquariato, dai mobili alle ceramiche. Altre guide sono specializzate in oggetti come ceramiche e porcellane, arti decorative orientali, mobili di design del movimento Arts and Crafts o pezzi di vetro pressato. Le guide dei prezzi sono aggiornate regolarmente.

Nei cataloghi d’asta viene indicata la variazione approssimativa tra il prezzo di vendita e il prezzo base. Prendi il catalogo prima dell’asta e chiedi loro di darti un elenco dei prezzi effettivi degli articoli. Gli articoli valgono ciò che le persone sono disposte a pagare per loro. Quando c’è molto interesse in un’asta per un oggetto, i prezzi possono salire rapidamente e drasticamente.

 

Consigli per trovare un’occasione al mercatino di antiquariato

Come con gli acquisti ordinari, è importante studiare l’articolo prima dell’acquisto, quindi è una buona idea ricercare in anticipo l’antiquariato. Se il rivenditore non è disposto a darti una garanzia, non escludere l’acquisto. Molti rivenditori acquistano gli oggetti senza essere completamente sicuri della loro autenticità, ma tale mancanza di certezza dovrebbe riflettersi nel prezzo.

Quando decidi di acquistare un pezzo di antiquariato, richiedi una ricevuta scritta indicante il nome, l’indirizzo e il numero di telefono del venditore, la data di acquisto, una descrizione completa dell’articolo compreso il numero di anni, l’origine, il prezzo pagato e il metodo di pagamento. Se il venditore ti dice che quello che hai comprato è un pezzo autentico, chiedi anche una garanzia scritta.