Top

Mercatino di Portobello a Londra

Mercatino Portobello a Londra

Mercatino di Portobello a Londra

Una delle destinazioni turistiche più famose al mondo è il Portobello Road Market ben noto come mercatino Portobello Londra. Favolosi abiti vintage, bancarelle di antiquariato e un’atmosfera vibrante rendono ancora oggi dopo oltre due secoli il mercatino di Portobello Londra una meta da non perdere nel corso di una vacanza nella capitale inglese. Si tratta tra l’altro di un luogo dove si possono trovare a prezzi vantaggiosi oggetti di piccole e grandi dimensioni di diversa natura, ed in particolare in stile tipicamente vittoriano che da sempre rappresenta il fiore all’occhiello dell’antiquariato anglosassone.

La storia della Portobello Road

L’inizio dell’epopea del mercatino Portobello Londra risale ai primi decenni del ‘700 quando la Portobello Road era conosciuta come Green’s Lane, ovvero un tortuoso sentiero di campagna che portava da Kensington Gravel Pits a Notting Hill Gate, a Kensal Green che si trova più a nord. La fattoria Portobello fu costruita nella stessa zona, vicino a quella che oggi è conosciuta come Golborne Road. Per gran parte di questo periodo, consisteva semplicemente di frutteti, fienili e terreni aperti. La fattoria prese il nome dalla vittoria durante la Guerra di Jenkin’s Ear, quando l’Ammiraglio Vernon conquistò la città spagnola di Puerto Bello nel Golfo del Messico nel 1739. Green’s Lane divenne poi in seguito nota come PortoBello Lane e la fattoria fu venduta a un ordine di suore nel 1864, dove costruirono un convento.

Dove si trova oggi il mercatino di Portobello?

Il London’s Portobello Road è probabilmente il mercato di strada più famoso al mondo con una storia lunga più di 150 anni. La sua popolarità è dovuta alla presenza ancora oggi di bancarelle e negozi di antiquariato e modernariato oltre che del genere vintage. Tuttavia vale la pena sottolineare che recarsi al mercatino Portobello Londra significa anche trovare una superba selezione di articoli di moda, cibo, artigianato, libri e musica. Centinaia di commercianti vendono in pratica di tutto vecchio e nuovo, e il venerdì e il sabato le bancarelle del mercato si estendono per un miglio lungo tutta la Portobello Road e dietro l’angolo ovvero in Golborne Road. La domenica è invece un’altra giornata piena, mentre il giovedì pomeriggio quando i negozi sono aperti non ci sono bancarelle.

Perché vale la pena visitare il mercatino di Portobello?

Se vi piace fare shopping senza sapere esattamente cosa troverete, il mercatino Portobello Londra e il luogo ideale per cercare occasioni di ogni genere e trattare con venditori di ogni angolo del mondo. Per gli amanti dell’antiquariato non mancano le occasioni di oggetti d’arte di piccole e medie dimensioni, così come mobili classici di epoca vittoriana noti per la loro lucidatura a tampone e per le impiallacciature di legni pregiati come mogano, palissandro e ciliegio. A riguardo dell’oggettistica non mancano le occasioni di portare a case delle splendide teiere in Sheffield, oppure dei set di pennelli da barba con il manico d’avorio.

I grandi pezzi d’antiquariato di Portobello Road

Nel mercatino di Portobello Road c’è la possibilità di trovare a buon prezzo anche dei cronometri marini con la classica cassetta di legno in mogano. Questi ultimi per gli amanti dell’orologeria antica rappresentano un vero e proprio cult poiché il movimento meccanico è a catena, di tipo basculante e vanta uno speciale scappamento noto in gergo come deténte. Inoltre se il vostro viaggio a Londra è stato programmato per portare a casa qualche mobile di grandi dimensioni, nel mercatino di Portobello Road non potete che scegliere tra tavoli allungabili con la manovella, console oppure optare per i classici Grandfather, meglio conosciuti come orologi a torre ed ideali per arricchire con gusto e pregio la vostra casa impostata con un design classico. Se tutto ciò vi affascina e nel contempo vi incuriosisce, una vista al mercatino Portobello Londra è vivamente consigliata e con la certezza che non tornerete a casa a mani vuote!