Top

Stampe e mappe vintage per arredare

Stampe e mappe vintage per arredare

Al giorno d’oggi sempre più spesso si richiede uno stile più particolare per la propria casa, qualcosa che non ricordi solo qualcosa di passato, ma uno stile unico per la propria persona e che personalizzi al meglio la propria abitazione, scegliendo lo stile vintage. Potendo mischiare e avere per sè qualcosa tra il moderno e antico, si potranno avere interni unici e che sappiano dare la giusta anima all’ambiente.

Che si scelga questo stile perché ricorda l’infanzia o per scelte stilistiche, si potranno valutare numerosi articoli e oggetti che dipingeranno un quadro generale della casa che racconti qualcosa di chi ci vive, che siano piante e vasi particolari fino a soprammobili e lampadari, per arrivare a stampe e mappe vintage per arredare per riprendere un qualcosa che ai nostri occhi è scomparso.

Indipendentemente da quello che si può credere, il retro è qualcosa anche di attuale in quanto specialmente in questo periodo, nonostante vada di moda il moderno e il classico, il vintage di pari al bohemien ha ottenuto di recente nuova popolarità con decorazioni di meravigliosi quadri o poster totalmente vintage, illustrazioni particolari che vanno dai colori vivaci in stile retro al bianco e nero. Alcune immagini potranno perfino ricordare vecchie pubblicità storiche, messaggi o frasi particolari in stile sia europeo che americano.

Anche la combinazione tra epoche in un arredamento di tipo scandinavo si otterrà non solo un maggior tocco di calore, ma anche una nuova personalità. L’eleganza del vintage sempre più spesso si rivela il tocco vincente quando si cerca non solo la particolarità dello stile, ma anche una più ampia scelta in un catalogo sempre più vasto, mettendo in conto anche le varie spese per la personalizzazione domestica che bisogna valutare.

Poter richiedere anche un supporto di un esperto del settore non sarà di certo una cattiva idea se si intende avere qualcosa di molto più preciso, senza rischiare di creare confusione o confondere i vari stili, ecco che se si intende selezionare le giuste stampe vintage al fine di un ottimo arredamento per interni, selezionare articolo per articolo a proprio gusto, sarà di grande aiuto se non si sarà sicuri di poter scegliere con accuratezza una mappa vintage invece di un’altra, anche per la loro ampia variazione.

Idee per uno stile bohemien

Al fianco dello stile vintage, sicuramente vi è il bohemien ovvero qualcosa che rappresenti una personalità più viva e accesa, con un tocco tra il vecchio e nuovo, scegliendo se optare per una casa che tenderà maggiormente al verde e alla natura, oppure qualcosa di più da città ma che richiami gli anni 60/70 senza dover necessariamente essere ancorati al passato.

Se non si vuole rischiare di incorrere in scelte di colore non congruenti o che possano danneggiare in qualche modo l’ambiente. Se un tempo lo stile bohemien significava qualcosa di disordinato o poco curato, adesso è tra gli stili vintage più curati e scelti, per un design che può mirare sia a qualcosa di più minimalista con parecchi open space ad ambienti più ricchi di oggetti personali e stampe particolari, in modo da richiamare sia i propri desideri che le proprie passioni.

Per questo particolare stile sicuramente l’arte e la musica sono al centro di un possibile interessante arredamento, per chi ama l’espressione artistica a 360° ci sarà solo l’imbarazzo della scelta nei vari temi e quadri vintage fino a ricalcare le orme dei più famosi artisti sia italiani che internazionali anche della seconda metà del ‘900, per garantire così qualsiasi gusto personale.

Invece se si andrà qualcosa che riguarda la musica e la sua affascinante storia, vi saranno stampe che andranno a rappresentare non solo i più famosi musicisti del passato, ma anche gruppi e generi musicali per qualsiasi gusto e propensione, dal classico al rock, fino al jazz e blues. Poter scegliere anche tra più artisti dello stesso genere potrà anche far scegliere più stampe contemporaneamente per dare più personalità anche alla singola stanza.

I colori che solitamente vengono scelti sono quelli caldi e vivaci per passare al bianco che meglio si presta alla scelta vintage, così da poter abbinare una maggior vastità di oggettistica e stampe, selezionando più facilmente una colorazione o monocromatica o policromatica a più colori sia caldi che freddi adattandosi anche ai diversi modelli di stampe per poter avere il miglior arredamento possibile.

Arredare con le migliori stampe

Le stampe e mappe vintage sono considerate un tesoro della storia e della bellezza visiva. Questi unici oggetti per la casa o ufficio non solo ci permettono di immergerci in un passato lontano, ma scoprire anche dettagli anche geografici interessanti, potendo apprezzare l’arte e l’artigianato che spesso rappresentano. Dalla loro origine fino alla loro più vasta popolarità, sono ormai un pilastro per il design per gli interni.

Questi pezzi unici sono la diretta testimonianza di altre epoche, con rappresentazioni anche più antiche di secoli prima, diventando ormai sempre più popolari, specialmente le mappe che non solo sono estremamente artistiche ma anche molto dettagliate, accrescendo sia la loro bellezza che popolarità per i collezionisti del settore.

Le caratteristiche uniche di queste stampe e mappe vintage di certo si distinguono per il loro design unico, con una realizzazione in tecnica di stampa anche tradizionale, come ad esempio l’incisione in rame, fino alla litografia o anche l’interessante processo di serigrafia. Questa sequenza di tecniche andranno a conferire a questi preziosi oggetti un aspetto unico e distintivo per dettagli grafici non da poco, inoltre sono generalmente realizzati su una carta di elevata qualità, conferendogli un aspetto più resistente e autentico.

Naturalmente queste stampe hanno numerosi utilizzi, sia come appunto oggetti allo scopo decorativo che anche come fonte di informazione per la storia e la geografia antica o moderna. Poter abbellire le proprie pareti in casa o nel proprio ufficio, aggiungendo un fascino e una personalità unica, immergersi con delle semplici immagini in contesti storici e poter esplorare il passato, ha una grande importanza non solo per chi ama il design ma anche per gli appassionati di queste conoscenze.

Non deve dunque stupire se la popolarità di queste stampe e mappe vintage sono in costante crescita nel design degli interni, specialmente negli ultimi anni. Queste immagini sono non solo apprezzate in diverse atmosfere domestiche, ma donano un aspetto irripetibile e una personalità che solo un’opera d’arte sa dare all’ambiente, venendo inserite anche in gallerie fotografiche per donare ulteriore aspetto vintage e di certo anche più accogliente.

La conservazione tuttavia deve essere un fattore da non sottovalutare, sono oggetti molto delicati e preziosi, quindi bisogna anche prendersene cura per poterne garantire l’integrità nel lungo tempo. Prima di tutto è fortemente consigliato la non esposizione diretta alla luce solare che a temperature estive può non solo sbiadire i colori, ma anche danneggiare di molto la carta stampata. In più devono sempre essere maneggiati con le dovute premure, meglio se si utilizzano determinati guanti anche per non lasciare impronte in superficie o qualsiasi altro genere di danno.

In ogni caso per chi ama l’arte, la storia e la geografia, per chi desidera ammirare un paesaggio o esplorare con delle semplici immagini un’Italia degli anni 60/70 allora sicuramente le stampe e le mappe vintage saranno la decorazione perfetta per un design unico.